Causa Ordinaria

Altre viste

Causa Ordinaria

Ti Garantiamo:

  • COMPETENZA VERIFICATA

    L’avvocato viene selezionato in base a feedback e recensioni degli utenti.

  • MIGLIOR PREZZO GARANTITO

    Il prezzo nel preventivo è quello che effettivamente pagherai all’avvocato.

  • L’AVVOCATO PIÙ VICINO IN 48H

    Entro 48 ore ti proponiamo l’avvocato più conveniente della tua zona.

  • SODDISFATTI O RIMBORSATI

    Se non sei convinto, ti proponiamo gratuitamente altri 2 avvocati.

Disponibilità: Disponibile

Causa Ordinaria

Sconto a partire dal 40% rispetto alle tariffe di mercato

SERVIZIO LEGALE

Preventivo avvocato: si riferisce al costo massimo della prestazione legale (in termini di onorario professionale) che verserai direttamente all’avvocato che Outlet Legale si impegna a trovare per te. Da tale importo sono in ogni caso esclusi IVA di legge (ove dovuta), CPA (Cassa previdenziale avvocati al 4%), nonché tutti gli eventuali costi di contributo unificato e imposte di bollo.
Il costo del servizio legale (che verserai all’avvocato) varia da caso a caso.

Contattaci per un preventivo personalizzato.

CONFERMA PREVENTIVO
39,00 € *
Servizio Comparazione: si riferisce al prezzo che paghi subito per ricevere il preventivo migliore.

Hai già ricevuto il preventivo? Completa l’acquisto per ricevere il nominativo dell’avvocato selezionato.

*I prezzi indicati sono iva compresa

* Il preventivo comprende

Il servizio Causa ordinaria comprende:
  • Contatto con l’avvocato per intervista telefonica oppure scambio di informazioni via mail
  • Incontro con l’avvocato per valutare se sussistono i presupposti per iniziare una causa o difendersi nell’ambito di una causa, per raccogliere tutta la documentazione a supporto probatorio ed eventualmente la procura alle liti
  • Assistenza dell’avvocato in tutto il procedimento contenzioso, sia esso di diritto civile o di diritto del lavoro.
Outlet Legale ti offre la possibilità di trovare in modo facile e veloce un avvocato della tua zona che, dopo aver studiato gratuitamente la tua pratica, valuterà in modo obiettivo se vi sono i presupposti per avviare una causa. In caso contrario, se avviare una causa dovesse rivelarsi inopportuno, l’avvocato selezionato da Outlet Legale potrà assisterti nel tentativo di definire in via bonaria la questione, dando il via a trattative stragiudiziali.
Se invece devi difenderti in una causa promossa da altri, il legale considererà le probabilità di successo, sconsigliandoti eventualmente di intraprendere un’azione giudiziaria che potrebbe avere esito negativo e portarti a sostenere costi inutili.
*Tariffa media ricavata dalla Tabella Dm 55 del 10/03/2014.

DOMANDE FREQUENTI

Processo civile ordinario: cosa c’è da sapere?
Il processo civile ordinario è lo strumento giuridico finalizzato a porre fine a controversie di diritto privato. Le parti in causa sono due: l’attore o ricorrente, cioè colui che promuove la causa, e il convenuto o resistente, colui che viene citato in causa. Le parti a loro volta citate come garanti, corresponsabili o litisconsorti necessari vengono definiti terzi chiamati in causa.

Come si struttura il processo civile?
Il processo civile è strutturato in 3 fasi:
  • Fase introduttiva: l’attore espone le proprie ragioni e formalizza le sue domande, il convenuto ha diritto di replica. Questa fase si chiude nel giro di pochi mesi e, poi, viene fissata la prima udienza di trattazione con un preavviso di almeno 90 giorni
  • Fase istruttoria: le parti richiedono al Giudice l’ammissione delle prove per dimostrare la fondatezza delle proprie domande
  • Fase decisoria: i legali formalizzano le proprie domande definitive e depositano le proprie difese finali, oppure discutono oralmente la causa.

Quali prove sono ammesse in una causa ordinaria?
Nel processo civile ordinario le principali prove ammesse sono:
  • Prove documentali
  • Prove testimoniali
  • Interrogatorio della controparte
  • Ordine di esibizione prove a terzi che ne siano in possesso
  • Consulenze tecniche d’ufficio (C.T.U.).
  • Inoltre sono ammesse anche le riproduzioni video, le fotografie, le registrazioni, il giuramento, le ispezioni e la richiesta di informazioni alla pubblica amministrazione. Anche gli SMS, esaminati e trascritti da un perito, possono essere considerati prove documentali. Le e-mail stesse possono essere fatte valere come prova documentale.

    Quanto dura una causa ordinaria?
    Dipende da diversi fattori. In particolare, più prove chiedono le parti nella fase istruttoria più il processo durerà inevitabilmente a lungo. Inoltre, un fattore che condiziona decisivamente la durata del processo è la condotta e lo scrupolo del Cliente stesso nel reperire tali prove.

    Posso difendermi da solo in una causa civile?
    No, per difenderti in tribunale hai bisogno di un legale. Se non nomini un avvocato e non ti costituisci, viene dichiarato contumace (assente), il processo proseguirà regolarmente e la sentenza sarà ugualmente eseguibile. Per evitare conseguenze negative, nel caso in cui tu sia citato in giudizio – a ragione o torto – trova un avvocato competente: acquista ora il servizio Causa Ordinaria di Outlet Legale.

    Nelle cause ordinarie sono obbligato a recarmi in tribunale?
    La parte ha il diritto di presenziare personalmente alle udienze. Tuttavia non è obbligata a prendervi parte, a meno che non sia convocata per l’interrogatorio o il tentativo di conciliazione. La gestione del contenzioso è affidata, quindi, all’avvocato. Acquista questo servizio su Outlet Legale e affidati al professionista che selezioneremo per te: potrai delegargli le incombenze del caso, risparmiando tempi e costi.

    La sentenza di primo grado è esecutiva: cosa significa?
    La parte vittoriosa, in questo caso, può reclamare i diritti che le spettano, così come sanciti nella sentenza, a prescindere dalla presentazione dell’appello da parte del soccombente.

    Ho perso la causa: quali sono i tempi per presentare appello?
    Se la sentenza viene notificata, il termine per presentare appello è di 30 giorni. In caso contrario il termine è di 6 mesi. Nonostante esista il diritto di proporre appello, in alcuni casi esso è sconsigliato, soprattutto quando la pronuncia di primo grado è ben motivata. È da tener presente che, procedendo in appello, vi saranno ulteriori costi da sostenere: si consiglia quindi di chiedere sempre il parere del proprio avvocato.
Vuoi fare causa a qualcuno o ti hanno fatto causa e devi difenderti?
Acquista questo servizio di Outlet Legale se hai bisogno di trovare un avvocato che ti assista nell’introduzione di una causa di diritto civile o di diritto del lavoro, o che ti presti tutta l’assistenza necessaria a difenderti se sei stato citato in giudizio.
Individueremo per te un legale della tua zona disposto a studiare gratuitamente la tua pratica e, se ci sono i presupposti, ad assisterti nel procedimento contenzioso. Grazie al servizio Causa Ordinaria ideato da Outlet Legale potrai pagare fino al 70% in meno rispetto alla media delle tariffe forensi.

Non trovi il servizio che cerchi?

Scrivici le tue esigenze.

CONTATTACI
Resta sempre aggiornato
sulle nuove promozioni
X